Domanda d’ammissione: MENTORING Program Scenografia

Organizzatore:

IDM Südtirol – Alto Adige

Quando: 6. febbraio 2017 - 5. febbraio 2018 Iscrizione fino al: 19/12/2016

Il MENTORING PROGRAM aiuta i giovani e talentuosi filmmaker altoatesini a raggiungere i propri obiettivi professionali, affiancati da professionisti del settore affermati. Attraverso un dialogo costruttivo saranno fissate di comune accordo le iniziative da intraprendere per lo sviluppo della propria carriera.

Chi si può candidare?
Per il MENTORING PROGRAM Scenografia si possono candidare filmmaker altoatesini e altoatesine del reparto scenografia. Requisito fondamentale, aver effettuato esperienza per almeno due anni sui set e/o una formazione specifica nel settore o in un settore affine. Per il MENTORING PROGRAM Scenografia 2017/18 sono disponibili i seguenti mentori: Katharina Wöppermann, Marta Maffucci, Michael Köning. Tutti i candidati sono pregati di esprimere una preferenza per uno dei mentori e presentarla insieme alla candidatura.

Quali documenti devono essere allegati alla domanda?

  • Un Curriculum Vitae con allegata la filmografia completa con la preferenza del mentore
  • Portfolio digitale o almeno 5 immagini di lavori realizzati, schizzi
  • Una lettera motivazionale (1-2 pagine) in cui si definiscono i temi, gli obiettivi concreti che si intendono perseguire e una stima sulla durata della collaborazione con un mentore.

Come avviene la selezione e l'attribuzione di un mentore?
IDM decide, dopo un'attenta analisi della documentazione e un colloquio personale, se il candidato soddisfi i requisiti necessari per essere ammesso al programma. Se la domanda è valutata positivamente, IDM sceglierà, insieme alla commissione dei tutor e tenendo conto della preferenza espressa dal candidato, un possibile mentore, al quale verrà fatta richiesta di accompagnamento. Questi potrà valutare la domanda ed eventualmente accettarla.

Che durata ha il programma?
La durata del programma è personalizzata. Verrà concordata, in base agli obiettivi condivisi, tra IDM, partecipante e mentore. Nella regola il MENTORING PROGRAM non dura più di un anno.

Di che tipo di rapporto di mentoring si tratta?
Partecipante e mentore decidono autonomamente come strutturare il mentoring. IDM si riserva di richiedere briefing periodici riguardanti l´avanzamento della formazione e il raggiungimento dei risultati attesi.

Resoconti
IDM tiene al successo del MENTORING PROGRAM e desidera migliorarlo costantemente. Per questo motivo, in seguito al primo colloquio con il mentore, richiediamo al partecipante la stesura di una relazione. La documentazione e tutti gli update richiesti da IDM durante il periodo di formazione non sono da considerarsi strumento di controllo, bensì attività volte a prevenire eventuali problemi o incomprensioni. Al termine del MENTORING PROGRAM è previsto un resoconto scritto sia da parte del partecipante, sia da parte del mentore, in cui siano descritti i risultati raggiunti, le esperienze più significative e sia dato un feedback generale sul percorso.

Mentori Scenografia

micha-koeningMichael Köning nasce nel 1965 a Monaco. Dopo gli studi di architettura si trasferisce a Rosenheim, dove porta a termine la sua formazione come architetto d’interni. Dal 1994 è attivo come libero professionista nell’ambito della scenografia, e lavora per numerose produzioni cinematografiche e televisive. Nel 2009 e nel 2010 riceve una nomination per il “Deutschen Filmpreis” nella categoria “Migliore scenografia” grazie ai lavori svolti per i film Mogadischu e Die Grenze. Per Die Grenze riceve inoltre una seconda nomination nel 2009 per il premio “Adolf-Grimme”, sempre nella categoria “Migliore scenografia”. Michael Köning vive e lavora a Monaco e tra le sue numerose collaborazioni si possono annoverare lavori con i seguenti registi: Ralf Huettner, Roland Suso Richter, Christoph Stark e Marcus H. Rosenmüller. Per ulteriori informazioni: www.crew-united.com/?show=memberdetail&ID=86960

katharina-woeppermannKatharina Wöppermann studia scenografia all’Accademia di Belle Arti di Vienna. A partire dall’inizio degli anni ottanta, si occupa dell’allestimento dei set cinematografici, in esterna come anche in studio. Nel 2004 vince il premio per la migliore scenografia agli Hofer Filmtage, per il lavoro svolto come scenografa sul set di Antares. Nel 2011 viene premiata con l’Österreichischen Filmpreis per il migliore allestimento eseguito per il film Women Without Men. Tra i suoi vari lavori, possiamo annoverare collaborazioni con registi come Jessica Hausner, Nico Hoffmann, Götz Spielmann e Antonin Svoboda. Per ulteriori informazioni: www.filmdesigners.at/index.php?ctrl=mitglieder&spr=4&mid=32

marta-maffucciMarta Maffucci ha cominciato la sua carriera di scenografa nel 1986. Due anni dopo partecipa alla scenografia della miniserie televisiva Due fratelli, di Alberto Lattuada, e poi firma quella del film Caro diario (1993), per la regia di Nanni Moretti. Tra le sue numerose collaborazioni si possono annoverare lavori con i seguenti registi: Gianpaolo Tescari, Daniele Vicari e Ferzan Ozpetek. Nel 2011 partecipa alla fondazione della Scuola d’Arte Cinematografica Gianmaria Volonté di Roma, dove insegna Scenografia. Per ulteriori informazioni: www.martamaffucci.com

 

Mappa non disponibile

Buchungen sind für diese Veranstaltung nicht möglich.

Contatto

Contatto: Renate RanziTelefono: +39 0471 094252Email: renate.ranzi@idm-suedtirol.com